Quale schema di calcio a stile libero si dovrebbe utilizzare nel nuoto in acque libere (calcio a 2 battute, a 4 battute o a 6 battute)?

Quale schema di calcio a stile libero si dovrebbe utilizzare nel nuoto in acque libere (calcio a 2 battute, a 4 battute o a 6 battute)?
Molti nuotatori in acque libere si chiedono con quanta forza debbano calciare a stile libero. Un calcio forte consuma molto ossigeno e allo stesso tempo contribuisce relativamente poco alla propulsione. Quindi, quale schema di calcio a stile libero si dovrebbe usare nel nuoto in acque libere?

Consigliamo ai nuotatori in acque libere di nuotare con un calcio a due battute. Con questa tecnica, ogni bracciata è accompagnata da un breve calcio. Questo aiuta a sostenere la rotazione del corpo e allo stesso tempo impedisce alle gambe di affondare. Di conseguenza, tutta l’energia può essere utilizzata per la bracciata, mentre le gambe rimangono fresche per il successivo percorso in bicicletta e in corsa.

Anche nuotatori da record mondiale come Katie Ledecky o Gregorio Paltrinieri si affidano a un calcio a due battute per distanze di 800 metri e oltre. Inoltre, in alcune competizioni in acque libere sono consentite mute in neoprene che già supportano bene la posizione del corpo.

Siete alla ricerca di un’app di allenamento che vi aiuti a nuotare più velocemente? Allora date un’occhiata a Swim Coach App.

I nostri articoli sull’allenamento del nuoto:

Come nuotare più velocemente i 400 metri stile libero?

Scarica subito l'app

L'app Swim Coach è disponibile per Android e iOS.

Downloads
App Rating